8 marzo, donne disoccupate in corteo.

0
149

Disoccupate in corteo a Napoli, con figli e passeggini, anche nel giorno della festa dedicata alle donne per chiedere una risoluzione alla loro vertenza che, tra corsi di formazione, cambi di Governo e tensioni di piazza, si strascina da ormai vent’anni.

”Solo il lavoro emancipa – spiega una delle manifestanti ripetendo quanto scritto sullo striscione che regge in testa al corteo – ed è ora che alle promesse fatte dalle istituzioni seguano i fatti”.

Ed i fatti, come spiega uno dei portavoce del movimento di disoccupati provenienti da progetti Bros e dal movimento banchi nuovi, sembrano concretizzarsi. Per il mese di aprile circa mille precari potrebbero essere contrattualizzati nell’ambito di progetti presentati dalla Citta’ metropolitana.

”Oggi è l’otto marzo, festa della donna – dice la manifestante – ma c’e’ ben poco da festeggiare. Lo faremo quando a noi dai nostri figli verrà garantito un futuro migliore”.(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO