Abili oltre… in viaggio, mostra alla Stazione di Mergellina.

0
129

Espone progetti grafici ispirati a chi ha raggiunto il successo a dispetto della sua disabilità: è stata presentata martedì a Napoli, nella stazione Fs di Mergellina, la mostra “Abili oltre… in viaggio”, che mira, tra l’altro, a contrastare anche l’odioso fenomeno del bullismo.

E, tra i 12 personaggi ‘ispiratori’, figurano Jacob Barnet, autistico di 16 anni, che sta conseguendo un master in fisica quantistica presentando un quoziente intellettivo superiore a quello di Einstein; Massimiliano Sechi, campione del mondo di giochi elettronici competitivi, focomelico privo di braccia e gambe; Simona Atzori, priva di braccia dalla nascita, che ha intrapreso con successo l’attività di pittrice e ballerina classica. A loro, a coloro diventati famosi nello sport, l’arte, la tecnologia, la cultura, lo spettacolo, si ispirano i progetti grafici che danno vita all’esposizione giunta a Napoli dopo avere toccato Milano, Roma, Torino e Reggio Calabria. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO