Abitare in Fiorinda, venerdì 16 alle Officine Gomitoli.

0
106

Il 16 marzo al Maschio Angioino e il 17 marzo alle Officine Gomitoli si terrà la due giorni “Abitare in Fiorinda, abitare le relazioni”, convegno promosso dall’Assessorato al Welfare in collaborazione con la Coop. Soc. Dedalus. A partire dall’esperienza consolidata di Casa Fiorinda, bene confiscato che il Comune di Napoli ha dedicato all’accoglienza delle donne vittime di maltrattamenti e abusi, il convegno rappresenta l’occasione di confronto su metodologie e procedure di messa in protezione delle donne e dei loro figli.

L’Amministrazione Comunale, ​infatti, ​in questi ultimi anni, ha promosso un programma di interventi strategici mirati alla salvaguardia, tutela e sicurezza, delle donne sole e/o con minori vittime di violenza assistita, ridefinendo con nuovi tasselli un mosaico di azioni. Il Servizio A.B.I.T.A.R.E. (Accedere al Bisogno Individuale Tramite l’Abitare Responsabile ed Esigibile) risponde alla necessità delle donne vittime di violenza, che per la gravità degli eventi, non hanno potuto elaborare una linea di difesa dalla violenza subita e che hanno come necessità primaria quella di allontanarsi dai luoghi del conflitto e dei maltrattamenti. Si parlerà, allora, dell’accoglienza intesa non solo come ospitalità ma in quanto occasione di fiducia, autonomia ed empowerment, in cui operatrici dei servizi coinvolti e donne accolte ricercano insieme soluzioni di autonomia. Per dare luogo ad un’analisi condivisa e partecipata sulle donne vittime di violenza, le loro relazioni, la ricerca di autonomia, il desiderio di una nuova vita. ​

LASCIA UN COMMENTO