Al Parco Verde di Caivano l’attico abusivo del boss.

0
155

All’ultimo piano dell’edificio non avrebbe dovuto esserci nulla, invece era stato costruito un attico dove tutto era riconducibile al lusso: pareti e mobili dorati, finanche in cucina, maxi televisioni.

Un appartamento, completamento abusivo, dove viveva il figlio di un ‘capo-piazza’ del parco Verde di Caivano, alla periferia di Napoli, tra le principali piazze di spaccio.

E’ quanto hanno scoperto i carabinieri durante una operazione di controllo nel corso della quale sono state ritrovate anche armi.

Dagli accertamenti effettuati, sono stati due gli appartamenti abusivi scoperti: uno già abitato, l’altro in fase di costruzione.

Nello stesso stabile sono stati sequestrati un kalashnikov, droga e due pistole.
(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO