Altre 300 piante di cannabis scoperte dai Carabinieri sui Monti Lattari.

160

Oltre 300 piante di cannabis da 2 metri sono state scoperte dai Carabinieri di Castellammare di Stabia sui Monti Lattari: un 69enne è finito in manette.

La piantagione è stata individuata grazie anche al supporto dello squadrone eliportato cacciatori di Calabria e di un drone a guida remota del nucleo investigativo di Napoli.

In particolare, i militari hanno rinvenuto in zona Petrelle 283 piante di ‘cannabis indica’ alte appunto circa 2 metri.

Il proprietario del fondo, Gennaro Paolillo, già noto alle forze dell’ordine è stato arrestato per produzione di sostanze stupefacenti. Poco lontano, in due aree di coltivazione in terreni demaniali, altre 45 piante e una busta con 100 grammi di marijuana già essiccata e pronta per essere smerciata. (ANSA).

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia