Amalfi Coast Music & Arts Festival, iniziano gli appuntamenti dedicati al pianoforte, ssi comincia sabato 15 al Museo Diocesano di Amalfi e si prosegue a Maiori, Cava e Napoli.

0
67

Il grande pianista Michele Campanella, la coreana Hee Sung Joo, in cattedra alla Seoul National University, l’americana Ursula Oppens, quattro volte nominata ai Grammy, Chun-Chieh Yen della National Taiwan Normal University. E ancora, il capo del dipartimento di pianoforte della mitica Juillard School di New York Jerome Lowenthal,  l’acclamato pianista cinese Hong Xu, il professore Boris Berman della Yale School of Music.

Sono alcuni protagonisti della sezione pianistica dell’Amalfi Coast Music & Arts Festival diretta da James Giles, dal 15 al 25 luglio con concerti gratuiti in Costiera, a Cava de’ Tirreni e Napoli. Si parte questo sabato (15 luglio), al Museo Diocesano di Amalfi (ore 21, ingresso libero), con il tradizionale “Faculty Gala”. Al pianoforte si avvicenderanno autorevoli maestri impegnati come docenti delle masterclass del festival che hanno richiamato studenti da tutto il mondo.

Sarà una delle importanti occasioni, in questa ventiduesima edizione della rassegna organizzata dal Center of Musical Studies di Washington, per assistere alle esibizioni non solo di Jerome Lowenthal, Ursula Oppens, Hong Xu, Hee Sung Joo e James Giles, ma anche di altri rinomati concertisti e docenti come Ian Jones, professore al Royal College of Music di Londra, Steven Spooner, in carica all’Università del Kansas, Michael Coonrod della Interlochen Arts Academy.

Si terrà, invece, nella chiesa di San Domenico a Maiori, martedì 18 luglio (ore 21) l’atteso concerto di Michele Campanella. Tra gli altri eventi, il recital a Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni (21 luglio, ore 19.30), dove suoneranno Chen-Shen Fan, Ian Jones e Hong Xu, e il doppio appuntamento, nella Sala Martucci del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli (24 luglio), prima con le pianiste Inna Faliks e Hee Sung Joo (ore 17), poi con Boris Berman (ore 19).

 

Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

LASCIA UN COMMENTO