Anziano rigattiere aggredito in casa a Maddaloni, morto.

99
Un fermo immagine tratto da un video della polizia di Siracusa, 30 settembre 2021: La Polizia sta eseguendo una decina di misure di custodia cautelare, in carcere e ai domiciliari, in esecuzione di un' ordinanza del gip del Tribunale di Siracusa, nei confronti di persone accusate di associazione per delinquere finalizzata all'esercizio abusivo dell'attività di gioco e scommesse on-line attraverso siti illegali, esercizio abusivo dell'attività di credito ed usura. L'operazione, scattata all'alba, è stata denominata "Ludos". ANSA/POLIZIA EDITORIAL USE ONLY NO SALES

La Squadra Mobile della Questura di Caserta sta indagando sulla morte dell’81enne Pasquale Cattolico, deceduto questa mattina all’ospedale di Caserta, dove era arrivato nella notte dopo essere stato aggredito in casa, probabilmente a scopo di rapina.

L’uomo risiedeva a Maddaloni; sono stati i poliziotti del Commissariato di Maddaloni, allertati dai familiari dell’81enne, a soccorrerlo e a chiamare il 118.

Cattolico è stato trovato riverso sul pavimento.

L’anziano era un rivenditore di cose vecchie e usate, e anche per questo la prima ipotesi investigativa è che si sia stato vittima di una rapina finita male o comunque di una violenta aggressione legata alla sua attività; si sta comunque procedendo ad inventariare le cose che erano in casa e che mancano. Si indaga a 360 gradi e non si esclude neanche che la morte possa essere sopraggiunta per le cattive condizioni fisiche dell’81enne, e che l’aggressione sia stata una concausa della morte. L’anziano aveva una compagna che però, al momento dell’aggressione, era a lavoro. (ANSA).

Advertisements