Assemblea dipendenti Pompei, interviene Garante scioperi: tutelare sempre visitatori.

0
145
Uno scorcio degli scavi di Pompei fra cantieri e zone interdette al pubblico, dove nella notte tra il 2 e il 3 marzo 2014 si è verificato un crollo. ANSA / CIRO FUSCO

Tutelare sempre i visitatori, anche durante le assemblee sindacali. E’ l’indicazione che l’Autorità di garanzia per gli scioperi rivolge al soprintendente di Pompei, Massimo Osanna, dopo le recenti polemiche sugli stop agli ingressi. Nella lettera si chiede a Osanna di trovare un’intesa con i sindacati sulle prestazioni indispensabili da garantire in caso di sciopero, e comunque – in attesa di tale accordo o nell’impossibilità di raggiungerlo – di adottare le misure necessarie per la garanzia di tali prestazioni, senza escludere il ricorso al differimento delle assemblee sindacali “in presenza di eventuali condizioni eccezionali e motivate”.

L’Autorità spiega di aver voluto inviare “alcune precisazioni in tema di assemblee sindacali”, pur a fronte della decisione di revocare quella già prevista per il 9 febbraio (giorno della visita del commissario Ue Cretu e di alcuni ministri), “qualora si dovessero ripresentare situazioni quali quelle paventate”. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO