Auto su manifestanti, identificato e denunciato responsabile.

0
238
Un momento del sit in davanti all'esterno dell'Ufficio Scolastico regionale di via Ponte della Maddalena nel corso del quale un uomo di 62 anni, è morto d'infarto nelle fasi concitate di un investimento da parte di un'auto pirata che, forzando il blocco stradale, ha anche ferito altri due manifestanti, 2 Fenbbraio 2017. ANSA/ CESARE ABBATE

E’ stato denunciato dalla Polizia per lesioni gravi ed omissione di soccorso il 67 enne che ha travolto due manifestanti davanti alla sede dell’ Ufficio scolastico regionale, in via Ponte della Maddalena, a Napoli.

L’ uomo è stato identificato dagli agenti del Commissariato Vasto Arenaccia dopo che, in un tentativo di diversione, si era recato dai Carabinieri per denunciare il danneggiamento della propria auto. Dopo essere risaliti alla moglie, i poliziotti lo hanno localizzato a Portici.

Il 67enne si è fatto raggiungere e non ha opposto resistenza. Dei due feriti, una donna, che ha riportato traumi multipli è in condizioni più gravi. Per lei la prognosi è riservata.

30 giorni di prognosi, invece, per l’ altro ferito, che ha riportato una frattura composta ad un piede. L’uomo è cugino del manifestante morto in seguito ad un infarto. Secondo quanto ha riferito alla Polizia, sarebbe stato sbalzato sul cofano dell’ auto dall’ investitore. Il cugino, colto da choc, avrebbe accusato subito dopo il malore. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO