Biblioteca Nazioale aperta il 1 maggio con mostre sul 68 e su Vico.

0
126

Il SESSANTOTTO apre alla Biblioteca nazionale di Napoli il Maggio dei Monumenti 2018 ed il maggio dei libri : il via con l’apertura straordinaria del Primo maggio ( visite guidate alle sale monumentali dalle ore 9,30-18,00).

Alle ore 11 con letture di Renato Carpentieri si inaugura la grande mostra organizzata per il cinquantenario del 1968: SOTTOSOPRA : IL SESSANTOTTODEGLI STUDENTI A NAPOLI (Resterà aperta al pubblicoin Sala Esposizione per tutto il mese di maggio, dal lunedì al venerdi 9-18,30- sabato, ore 9-13. prorogabile anche nei mesi estivi)). In mostra foto, volantini, testi, documenti autentici e alcuni significativi audiovisivi integrali dell’epoca, tratti dal Fondo “Documenti di storia contemporanea” della Biblioteca, una delle più vaste raccolte italiane di storia di quegli anni.

A Giambattista Vico a trecentocinquant’anni dalla nascita a cui è intitolata questa edizione del Maggio dei Monumenti la Biblioteca Nazionale dedica mostra bibliografica e iconografica : GIAMBATTISTA VICO SI RACCONTA …

Attraverso rarissimi documenti autentici del grande pensatore , gli autografi delle opere principali, carteggi, edizioni postillate, prime edizioni, la mostra ricostruisce le fasi principali della vicenda biografica e intellettuale di Giambattista Vico.

La mostra allestita nelle sale pompeiane al secondo piano, sarà aperta fino al 9 giugno (prorogabile anche nei mesi estivi) e sarà visitabile dal lunedì al sabato mattina (ore 10 – 13).
Inaugurazione lunedì 7 maggio alle ore 16,30 con Francesco Mercurio, Renata De Lorenzo e Nino Daniele. n occasione delle celebrazioni vichiane seguirà in Sala Rari un concerto del Coro Luna Nova diretto dal maestro Carmine Matino con brani di musica barocca, napoletana e internazionale (Pergolesi, Vivaldi, Bach).

LASCIA UN COMMENTO