Brucia una casa in legno a via Petrarca, terrore incendio a Posillipo.

0
583

Fiamme anche nel cuore di Napoli, sulla collina di Posillipo. La vegetazione sta bruciando in più punti e i roghi lambiscono le strade soprastanti. Sul posto i vigili del fuoco e anche la polizia municipale.

Il fronte del fuoco è lungo quattro-cinquecento metri. Si sviluppa nella zona panoramica di via Petrarca. Dai balconi delle abitazioni soprastanti c’è gente che lancia acqua sulle fiamme. E’ confermata la notizia della distruzione di una casa isolata, nel verde. Evacuate anche altre abitazioni.

Fuoco sulla collina di Posillipo. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco. Paura tra la gente.

Paura per i residenti di via Petrarca, per un incendio che si è sviluppato sul costone di Posillipo, una pioggia di cenere ha ricoperto le strade ed una nube di fumo ha creato problemi alla circolazione.

In fiamme una casa in legno all’altezza del numero civico 115 di via Petrarca, di fronte al complesso dei gesuiti della chiesa di San Luigi Gonzaga.

In casa c’erano tre persone – una madre, il figlio ed un ragazzo – tratte in salvo dai carabinieri del nucleo radiomobile di napoli che hanno provveduto a estrarre anche delle bombole di gas, agendo con velocità e tagliando il tubo collegato alla bombola in funzione. I vigili del fuoco sono riusciti ad arrivare sul luogo dopo circa un’ora e venti dall’allarme perchè impegnati in altri interventi in corso in città.

Nel tentativo di contribuire allo spegnimento delle fiamme i residenti pompano acqua dai tetti delle proprie case.
Intanto, la circolazione delle auto è stata bloccata.

I primi ad arrivare sul posto, gli agenti della Polizia Municipale, coordinati dal Comandante Esposito, che hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco e chiuso la strada per mettere in sicurezza gli automobilisti.

LASCIA UN COMMENTO