Bullismo, Clemente: fenomeno da condannare e denunciare sempre.

230
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

“Oggi, 7 febbraio, è la Giornata nazionale contro il #bullismo e #cyberbullismo. Una giornata in cui siamo chiamati a riflettere su quanto una vita possa essere condizionata dopo aver subito un atto di bullismo, un atto di prevaricazione che ci porta a soffrire anche se non vorremmo. Di sicuro dobbiamo reagire e di sicuro dobbiamo denunciare.” Lo ha dichiarato in una nota Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani e Patrimonio del Comune di Napoli in occasione della Giornata nazionale contro il #bullismo e #cyberbullismo.
“È la cosa che ho fatto io – prosegue – quando quasi quattro anni fa, conclusa la campagna elettorale del 2016, fui oggetto di un attacco sui social network nel quale provavano a screditarmi e ad infangarmi con documentazioni false, costruite artatamente, in merito al risultato positivo conseguito. Tutto questo creò una disinformazione e un accerchiamento da parte di quanti giudicarono negativamente quelle false affermazioni e di conseguenza giudicarono negativamente me. Mi sentii letteralmente sotto attacco e l’unica arma che avevo per difendermi fu la giustizia ed affidarmi alla legge”.
“Denunciai tutto ed oggi, dopo un processo in cui tutte le circostanze sono state approfondite e chiarite, chi all’epoca mi diffamò e provò a mettermi all’angolo è stato condannato con una misura penalmente molto rilevante. Quello che consiglio a tutte e a tutti – conclude Clemente – è proprio di fare come ho fatto io. Non lasciatevi accerchiare, non lasciatevi isolare, denunciate!

 

Advertisements