Camorra, Carabinieri sequestrano villa a Marano.

0
246

Una lussuosa villa (valore complessivo un milione di euro per 17,5 vani) è stata sequestrata all’interno del parco delle Rondini di Marano (Napoli) dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli.

Il provvedimento è stato eseguito nei confronti del proprietario dell’immobile, Gennaro Di Razza, ritenuto responsabile, in concorso con Giuseppe Polverino e Filomena Schiano (moglie del capo clan), di intestazione fittizia aggravato dalle finalità mafiose e di reimpiego di capitali illeciti, aggravati dalle finalità mafiose, avendo compiuto operazioni volte ad ostacolare l’identificazione della provenienza delittuosa del denaro e delle altre utilità provento di delitti stipulando un mutuo ipotecario per la somma di ? 320.000 per l’acquisto dell’immobile oggetto del sequestro.

Il provvedimento scaturisce da una complessa attività investigativa, coordinata dalla Dda di Napoli, che ha permesso di individuare in Di Razza il prestanome del clan Polverino. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO