Casal di Principe, 16enne a scuola con pistola a salve.

0
242

Si è presentato a scuola con il fratello e due amici con in tasca una pistola a salve del tutto simile a una vera, ha girovagato per l’istituto, pare alla ricerca della fidanzata e, poco prima di uscire, ha estratto la replica puntandola verso l’alto come un boss.

É accaduto a Casal di Principe (Caserta), protagonista un minore di 16 anni, nipote di un capoclan morto da oltre 20 anni, che è stato identificato dai carabinieri è segnalato al Tribunale dei Minorenni. Il fatto viene riportato dal quotidiano ‘Il Mattino’.

Il giovane si era recato presso l’Istituto Itc Carli per cercare la fidanzata, ma un insegnante che stava facendo lezione ha intimato a lui e agli amici di andarsene; mentre scendeva le scale per uscire, hanno accertato i carabinieri chiamati dal docente, il giovane ha estratto l’arma per poi rimetterla in tasca. Due dei quattro giovani – è emerso – erano ex alunni del Carli. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO