Chiedevano pizzo a minimarket, polizia arresta 2 persone.

0
165

Come acconto di un “pizzo” da 500 euro ai danni di un minimarket del quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli si sono fatti consegnare 100 euro dai dipendenti: due persone, ritenute elementi di spicco del clan Rinaldi-Reale, alleato con la famiglia camorristica Formicola, sono state arrestate dalla Squadra Mobile della Questura partenopea con l’accusa di estorsione aggravata e continuata.

Secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, i due – Pasquale Esposito, 52 anni, e Luigi Luongo, 36 anni – si sono presentati almeno tre volte nel negozio, tra l’8 e 13 agosto, per chiedere una tangente per conto dei “compagni di San Giovanni”.
Il clan Formicola è in guerra con il clan Mazzarella-D’Amico e più volte, nell’ambito degli scontri armati, si sono verificati fatti di sangue nel quartiere. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO