Chiude con 85.000 visitatori la 60a edizione della Fiera della Casa.

0
636

Sono quasi 85.000 i visitatori che hanno affollato la 60ma Fiera della Casa alla Mostra d’Oltremare di Napoli, che si è chiusa ieri sera. Le presenze sono state più che raddoppiate rispetto all’edizione 2016, anche grazie all’ingresso gratuito che i vertici di Mostra d’Oltremare hanno deciso di ‘regalare’ ai napoletani per il compleanno della rassegna.

“Con grande soddisfazione – spiega Donatella Chiodo, presidente della Mostra d’Oltremare – chiudiamo questa edizione che ha visto partecipare oltre 80.000 persone e siamo pertanto pronti a lavorare alla prossima Fiera della Casa, partendo dai tantissimi input ricevuti”.

Migliaia di napoletani, infatti, hanno aderito al’invito alla partecipazione fatto dalla Mostra d’Oltremare, lasciando biglietti con le loro opinioni sulla Fiera della Casa e sulla Mostra.

Un contributo di idee, ma anche critiche, che nelle prossime settimane sarà analizzato dai dirigenti dell’ente fieristico.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dagli espositori, dai marchi di arredamento e complementi, fino ai gestori dell’area food, molti dei quali hanno dovuto chiudere in anticipo in alcune sere perché avevano terminato le scorte. Tra le scelte più apprezzate anche quella di alternare i momenti sul palcoscenico, offrendo oltre ai concerti e agli spettacoli di cabaret, anche momenti di discussione e presentazioni di libri.

“Mostra d’Oltremare – spiega il consigliere delegato Giuseppe Oliviero – sempre di più si apre alla città, anche attraverso gli eventi organizzati in house e offerti gratuitamente ai napoletani. Una scelta che rappresenta un nuovo modo di rispondere alle aspettative della città e delle imprese e che ha funzionato vista la risposta dei visitatori e delle imprese”. Un successo che spinge Mostra d’Oltremare a impegnarsi subito per la prossima edizione, come spiegava un grande striscione esposto nell’ultimo week-end di Fiera della Casa: “Stiamo già lavorando per la Fiera della Casa 2018”.(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO