Comicon Live, lunedì 30 all’Arena Flegrea Foja e non solo.

0
339
In occasione del ventennale di Comicon la direzione del festival partenopeo ha deciso di festeggiare in grande stile.
Come per ogni anniversario che si rispetti per la celebrazione dei i suoi vent’anni il Comicon offre al proprio pubblico un grande concerto perfettamente in tema con lo spirito del festival. 
Musica e Disegno si uniscono magicamente e nasce così uno spettacolo unico, pieno di atmosfere sognanti e all’insegna del viaggio, inteso come momento di confronto, scoperta e crescita umana e artistica.
Presso l’Asian Village, allestito all’Arena Flegrea della Mostra d’Oltremare di Napoli, oltre venti live si succederanno nei quattro giorni dedicati alla Musica.
Rock, punk, pop, metal, rap, JPop, cartoon-cover i generi musicali che durante le intense giornate del festival fanno da colonna sonora alle molteplici attività del Comicon. 
In cartellone troviamo: SHIORI + YURIKO TIGERHYPERZAPPING + CLARA SERINAFEMMVELIVOLO GHIBLIRAGGIGAMMACdA – I Cristiani D’AvenaHARUSLUGGER PUNCHNANOWAR OF STEELALVIN STAR.


Comicon presenta
FOJA in concerto

con lo spettacolo “IlluStazioni
con la partecipazione dei disegnatori: 
Ausonia, Barbara Baldi, Carmine Di Giandomenico, Tuono PettinatoGiorgio Pontrelli e Alessandro Rak.
open act: FEDE ‘N’ MARLEN

Lunedi 30 Aprile 2018
presso Etes Arena Flegrea di Napoli
accesso da Via Terracina.
dalle ore 20.30 – INGRESSO GRATUITO 
fino ad esaurimento posti disponibili
altre info https://www.facebook.com/events/2153598751323338/
Si preannuncia un’esibizione unica, dove la musica e il disegno si uniscono magicamente attraverso il “viaggio”, tema del terzo album della band che usa come mezzo metaforico il Treno. 
’O Treno che va – IlluStazioni” miscela le atmosfere sognanti e vibranti dei Foja con la visione grafica degli artisti selezionati dal COMICON che, a turno, interpretano le canzoni dell’intero concerto, avvolgendo le note di Dario Sansone & Co. con un evento “live painting”, proiettato in tempo reale sul fondale del palco.

Chi sono i disegnatori protagonisti del Concerto disegnato?
AUSONIA: I suoi inizi sono come illustratore (disegna le copertine di Kaos dal 1993), poi nel 1995 pubblica il suo primo fumetto su Schizzo, idee e immagini. Pubblica dei brevi racconti a fumetti su Blue e Heavy Metal. Nel 1998 inizia a dipingere. Per 10 anni si dedica alla sua attività artistica presso la Galleria d’Arte di Firenze dove lavora.
ALESSANDRO RAK: Le sue opere più importante sono i film “L’arte della felicità (2013)” e “gatta Cenerentola” di cui è regista e co-sceneggiatore. ra i suoi fumetti: Ark per Grifo edizioni (2004); Zero or One (2005) e Bye bye jazz (2006) per Lavieri edizioni, A Skeleton Story per GG Studio edizioni (2007).
TUONO PETTINATO: classe 1976, è una delle firme più amate del nuovo fumetto italiano. Per Rizzoli Lizard ha già pubblicato diversi titoli, Garibaldi, Nevermind – dedicato al leader dei Nirvana Kurt Cobain – e con Francesca Riccioni Enigma, la biografia di Alan Turing, e il recente Non è mica la fine del mondo, per la prossima edizione di COMICON presenterà insieme a Dario Moccia Big in Japan.
BARBARA BALDI: celebre illustratrice e colorista, ha al suo attivo numerose pubblicazioni per il mercato italiano, americano e francese, tra le quali ricordiamo Sky Doll e Monster Allergy. Alterna alla sua attività nel mondo editoriale l’altra sua grande passione: il cinema. Per la Rainbow CGI lavora come color key artist per il film “Winx 2”. Attualmente è inoltre illustratrice e colorista per diverse case editrici, tra le quali Pixar, Disney, Marvel, Eli Edizioni, DeAgostini e tante altre. Lucenera è la sua opera prima nel campo del graphic novel. E c’è chi grida già al capolavoro.
CARMINE DI GIANDOMENICO: nel 2017 diviene disegnatore e copertinista della serie Bonelli Orfani: Sam, scritta da Roberto Recchioni. Ospite della XX edizione di COMICON grazie alla collaborazione con RW Edizioni. Per festeggiare i 20 anni del Salone Internazionale del Fumetto presenterà una una white cover e una bellissima edizione cartonata del suo Flash!
GIORGIO PONTRELLI: è docente alla Scuola Internazionale di Comics (Roma, Jesi e Pescara). Disegna per Sergio Bonelli Editore (Dylan Dog, Le Storie e Racconti di domani di Tiziano Sclavi), Lucky Red/Gazzetta dello Sport (Lo chiamavano Jeeg Robot, film cult del 2016), Mondadori Comics (Kriminal). Ha lavorato con Disney (Monster Allergy), DC Comics (Batman), IDW (G.I.Joe), Heavy Metal, Eura Editoriale (John Doe, Detective Dante, Trapassati inc. Liberi e Copertine), RW Lion, Edizioni BD (Il Brigadiere Leonardi di C. Lucarelli), Rainbow Tridimentional (Winx, Pixie e Maya Fox).

 

 

LASCIA UN COMMENTO