Concorsone, manifestazione dei borsisti davanti alla Regione.

0
263
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Centinaia di borsisti del concorso Ripam della Regione Campania hanno preso parte questa mattina a Napoli ad un presidio organizzato dalla Funzione Pubblica Cgil regionale dinanzi alla sede di palazzo Santa Lucia per chiedere l’eliminazione della prossima prova, l’assorbimento dei profili in sovrannumero e l’assunzione immediata di tutti i borsisti”.

“Siamo qui – ha spiegato Luciano Nazzaro, coordinatore Fp Cgil Campania – per chiedere al presidente della Giunta e a tutti gli attori istituzionali di operare una scelta di buon senso.

A fronte di 2243 posti messi a concorso, i candidati attuali sono 1863, un numero già ampiamente inferiore rispetto ai posti messi a concorso. Se fossero approvate oggi le graduatorie avremmo circa 400 posti di lavoro andati persi”.

“Questi borsisti – ha aggiunto Nazzaro – hanno sostenuto già una difficile prova preselettiva e una difficile prova scritta.

Sostenere un’altra prova non ha alcun tipo di senso, è solo un dispendio di risorse e di energie, mentre sia l’Anci Campania che i Comuni aderenti al piano per il lavoro hanno chiesto assunzioni immediate”. “Quindi – ha concluso – basta polemiche, procediamo subito all’approvazione delle graduatorie definitive e all’assunzione di queste risorse che sono necessarie per le pubbliche amministrazioni campane”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here