Condurro e Salvo, due dinastie di pizzaioli insieme per il Santobono.

0
282

Quattro stelle della pizzeria partenopea unite per un progetto solidale a favore dell’ospedale Santobono.

L’appuntamento è per il 12 febbraio, ma sono già aperte le prenotazioni per partecipare alla serata che vedrà Alessandro e Fabrizio Condurro, dell’Antica Pizzeria da Michele, di via Cesare Sersale a Forcella, lavorare fianco a fianco, assieme ai fratelli Salvo, presso l’omonima pizzeria di San Giorgio a Cremano.

I primi  sforneranno le loro classiche Margherita e Marinara. I fratelli Salvo prepareranno la Cosacca e la Pizza al pomodoro. A completare la serata ci saranno un assaggio del ripieno fritto e i dolci di Carmen Vecchione “Dolciarte” di Avellino.

L’ obiettivo è quello di raccogliere fondi per la realizzazione di 15 postazioni di rianimazione pediatrica presso l’ospedale Santobono Pausillipon di Napoli.

E’ possibile prenotare e acquistare i biglietti (30 euro comprensivi di bibite) scrivendo a eventi@salvopizzaioli.it oppure telefonando al numero 081 27.53.06.

Un ringraziamento, per la fornitura del materiale e per la loro partecipazione, va già da ora a: Acqua Panna e Acqua San Pellegrino, Ferrari Trento, Agrigenus, Caseificio Fior D’Agerola, Kimbo e Mulino Caputo, la farina di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO