Controlli di Polizia e Carabinieri per rispetto disposizioni anti Covid, multe.

0
312
Folla nei locali sul lungomare Caracciolo di Napoli all'ora di pranzo, 19 gennaio 2021. La Campania è attualmente in zona gialla. ANSA/CIRO FUSCO
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Controlli dei carabinieri e multe, a Napoli, per il rispetto delle disposizioni anti Covid: 54 le multe contestate ieri in città. Molti non indossavano la mascherina ma c’è anche chi, come tre studenti Erasmus, ha violato il coprifuoco.

I militari della stazione di Borgoloreto, dopo aver ricevuto una segnalazione dalla centrale operativa per musica ad alto volume proveniente da un seminterrato, sono intervenuti in via Gasparrini, dove era in corso verosimilmente una festa. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto – erano le ore 2 circa – un gruppo di ragazzi si era dileguato. A rimanere in strada due ventenni spagnoli e una ragazza belga. Non avendo saputo giustificare la loro presenza in strada oltre l’orario consentito sono stati multati. (ANSA).

Controlli della Polizia di Stato e multe per il mancato rispetto delle norme anticovid, a Napoli e in provincia. Gli agenti del commissariato San Ferdinando nella zona dei “baretti” e del lungomare Caracciolo hanno identificato 26 persone sanzionandone quattro che erano prive della mascherina di protezione.

Gli agenti del commissariato Frattamaggiore hanno identificato 133 persone multandone due senza mascherina.

Inoltre, in via Roma, i poliziotti hanno sanzionato il titolare di un bar e dieci avventori poiché sorpresi, all’interno dell’attività, a seguire un incontro di calcio in tv senza rispettare il distanziamento sociale e consumando bevande alcoliche. Per il locale è stata disposta la chiusura per un giorno.

Tra venerdì e sabato sera gli agenti del commissariato Decumani, nel centro storico e in particolare in piazza del Gesù, piazza Bellini, piazza San Domenico Maggiore, piazzetta Nilo, via Cisterna dell’Olio e Calata Trinità Maggiore, hanno identificato 234 persone sanzionandone undici, sorprese a consumare bevande alcoliche nei pressi dei locali oltre l’orario consentito senza rispettare il distanziamento sociale e per il mancato utilizzo della mascherina.

Inoltre, in via Cisterna dell’Olio e via San Giovanni Maggiore, sono stati sanzionati i titolari di due bar che stavano servendo bevande alcoliche oltre l’orario consentito.

Per i due locali è stata disposta la chiusura rispettivamente per cinque e due giorni. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here