Coronavirus, prorogata zona rossa campo rom Giugliano.

0
159
In una foto d'archivio il campo rom di Giugliano in Campania ( Napoli) da dove fu sgomberata la famiglia oggetto della sentenza della Corte di Strasburgo che ha revocato le misure urgenti richieste al governo italiano di trovare un alloggio per un gruppo di rom sgomberati dal campo, 5 giugno 2019 ANSA / CIRO FUSCO
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

La “zona rossa”, a causa dell’emergenza Covid, nel campo rom di via Carrafiello, a Giugliano in Campania (Napoli), è prorogata fino al prossimo 26 settembre. E’ quanto prevede un’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca.

La “zona rossa” è stata istituita lo scorso 2 settembre con scadenza domani dopo che circa 80 persone residenti nel campo sono risultate positive al Covid.

I rom residenti nel campo dovranno continuare a rispettare l’obbligo di isolamento domiciliare, e non potranno allontanarsi dalle loro abitazioni.

Il Comune di Giugliano, d’intesa con l’Unità di Crisi regionale e con il supporto della Protezione civile e del volontariato, si legge nell’ordinanza di De Luca ” assicura ogni forma di assistenza ai cittadini” anche attraverso “la somministrazione di derrate alimentari e generi di prima necessità per tutta la durata di efficacia” del provvedimento. Toccherà invece alla Asl Napoli 2 assicurare “la somministrazione di tamponi naso-faringei nonché ogni ulteriore necessaria attività di controllo sanitario a tutta la popolazione interessata”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here