Corruzione, arrestato ex vicesindaco di Torre Annunziata.

0
232
Cinque commercialisti ed un imprenditore sono stati messi agli arresti domiciliari dalla Guardia di Finanza di Napoli con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale, 13 maggio 2021. I finanzieri del Comando provinciale stanno eseguendo , tra Campania Puglia ed altre regioni, sequestri di beni per un totale di 27 milioni di euro a 62 società. 93 sono i denunciati per il reato di indebite compensazioni fiscali. Secondo quanto emerso dalla indagini, i sei avevano organizzato una truffa nei confronti del fisco basata sulle compensazioni tributarie, che permettono al contribuenti di utilizzare i crediti per il pagamento dei debiti con il fisco. ANSA/ GUARDIA DI FINANZA +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

L’ ex vice sindaco di Torre Annunziata (Napoli), Luigi Ammendola, del Pd, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Napoli.

Ammendola, finanziere ed ex esponente della giunta del sindaco Vincenzo Ascione, sarebbe coinvolto nell’ inchiesta che a dicembre 2020 ha portato all’ arresto del dirigente dell’ Ufficio tecnico comunale Nunzio Ariano, intercettato mentre intascava una tangente di 10 mila euro nell’ ambito dei lavori per l’ adeguamento degli istituti scolastici alla normativa di prevenzione anti-Covid (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here