Costa Concordia, Schettino ricorre alla Corte Europea.

0
90

Le ragioni del ricorso alla Corte Europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo da parte dell’ex comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, condannato con sentenza definitiva a 16 anni di reclusione dopo il disastro al largo dell’Isola del Giglio, saranno illustrate dall’avvocato Saverio Senese e dal professor Pasquale De Sena, docente di Diritto internazionale, giovedì prossimo, alle 11, in via Amerigo Vespucci 9 Napoli. L’incontro si terrà nello studio dell’avvocato Senese.

Il ricorso ha già superato, come è noto, un primo filtro di ammissibilità. I legali spiegheranno quelle che loro giudizio sono le violazioni dei diritti di Schettino riscontrate nei diversi gradi di giudizio.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO