De Luca ci chiude in casa fino al 21 marzo.

0
288
La nota pizzeria 'Sorbillo' sul lungomare Caracciolo a Napoli chiusa per il locKdown dovuto all'emergenza Covid-19. Gino Sorbillo, tra i titolari della catena di locali, ha annunciato che a causa della crisi indotta dalla chiusura non riaprira' piu' questa ed altre tre sue pizzerie, 14 aprile 2020 ANSA / CIRO FUSCO
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Chiusura al pubblico da domani e fino al 21 marzo, in tutta la Campania, di lungomari, piazze, parchi urbani, ville comunali e giardini pubblici; dal 12 e fino alle 21 stop a fiere e mercati, compresi quelli rionali o settimanali anche per i generi alimentari. Lo prevede un’ordinanza che sta per essere firmata dal presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Si raccomanda alla popolazione “di evitare assembramenti e ai datori di lavoro pubblici e privati il ricorso alle percentuali più alte possibili di modalità di lavoro agile”.

La chiusura di lungomari, piazze, ville comunali e parchi urbani è disposta per tutta la giornata salvo che nella fascia oraria 7.30-8.30, ovviamente fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali aperti e alle abitazioni private.

“I soggetti competenti garantiscono la chiusura di eventuali porte e varchi di accesso”, si precisa dalla Regione. Dal divieto di svolgimento di fiere e mercati sono esclusi i negozi siti in prossimità o all’interno di aree mercatali, purché provvisti di servizi igienici autonomi, limitatamente alla vendita dei generi alimentari e alle altre attività consentite sul territorio regionale dal Dpcm del 2 marzo 2021. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here