Droga, Dda arresta 16 persone affiliate alla mafia nigeriana a Castel Volturno.

0
517
Un momento del blitz dei carabinieri del Comando provinciale di Napoli che ha portato all'arresto di otto extracomunitari appartenenti all'organizzazione mafiosa nigeriana ' Black Axe ' ( ascia nera), con l'accusa di associazione per delinquere di tipo mafioso e, a vario titolo, di estorsioni, sfruttamento della prostituzione, porto e detenzione illegale di armi, minacce e lesioni personali, contraffazione di documenti di identita' stamani, 30 settembre 2011 a Napoli. ANSA/CIRO FUSCO

Un mago “faceva le carte” ai corrieri nigeriani che portavano l’ eroina dall’Africa all’ Italia. E’ quanto emerso dall’ inchiesta della DDA di Napoli, che ha portato all’ arresto di 16 componenti di un’ organizzazione di trafficanti di droga, quasi tutti nigeriani, con base a Castel Volturno (Caserta).

Il santone doveva stabilire se erano giuste la scelta dei corrieri e la loro nazionalità e fare preghiere perché il viaggio andasse a buon fine.

A Castel Volturno operava uno dei promotori del traffico, il 36enne Solomon Mbam, con contatti con un altro grosso trafficante africano, residente in Ruanda.

I due avrebbero fatto arrivare in Italia centinaia di chili di eroina, che veniva lavorata ed affidata ai pusher nel resto del Paese ed in Europa. Nel corso delle indagini, cominciate nel 2015 sono state arrestate 19 persone, quasi tutti corrieri nigeriani, ma anche ruandesi, ghanesi e tanzaniani, e sequestrati in totale 19 chilogrammi di eroina.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here