Emergenza gelo e neve, Croce Rossa al lavoro nelle zone vesuviane. Neve anche a Capri.

0
162

E’ ancora emergenza gelo in provincia di Napoli: ad Ercolano (Napoli) volontari della Croce Rossa locale, così come i comitati Cri regionali, da ieri sera sono operativi nel monitoraggio di situazioni di difficoltà legate alle temperature molto rigide registrate in questi giorni. I volontari del comitato ercolanese hanno effettuato interventi di soccorso a persone in difficoltà. In totale sono stati ventuno gli interventi di cui tre sanitari e, in accordo con la centrale operativa, due trattati sul posto e uno ospedalizzato.

I comuni monitorati, oltre ad Ercolano, sono stati Boscoreale, Boscotrecase, Trecase, Torre Annunziata e Torre del Greco. Alle persone in difficoltà, inoltre, sono stati donati cibo e bibite calde, coperte e maglioni di lana. Soccorso anche un cagnolino randagio che faceva compagnia ad un uomo senza fissa dimora al quale sono stati consegnati cibo e coperta.

Il comitato di Ercolano mette a disposizione il numero di telefono 081 777 5600 per segnalare eventuali emergenze. ”Ho indossato l’uniforme più bella che avessi” dice Nancy Scognamiglio, volontaria Cri e consigliere comunale a Ercolano ”da ieri sera e fino a questa notte sono stata in sala operativa locale affinchè potessi donare il mio contributo ai clochard del territorio”. Intanto, ad Ercolano fiocchi di neve sono caduti nelle prime ore della mattina a 500 metri dal mare destando meraviglia nei residenti non abituati allo spettacolo insolito. E’ ancora ricoperto di neve il Vesuvio dalla cima alle quote più basse. Da quanto si apprende dalla Protezione Civile locale, non si registrano disagi agli automobilisti. (ANSA)

Gelate notturne sull’isola di Capri dove la temperature è scesa di alcuni gradi sotto zero facendo ghiacciare fontane e vasche. Gelata e ghiacciata questa mattina – fenomeno davvero insolito per Capri – l’acqua della vasca ornamentale dei Giardini di Augusto, il parco panoramico con vista sui famosi faraglioni di Capri. Tecnici della Gori al lavoro ad Anacapri per ripristinare il flusso idrico che era stato interrotto ieri sera per scongiurare guasti e problemi agli impianti. L’intensità del vento è andata calando consentendo la ripresa dei collegamenti marittimi tra Capri e Napoli e tra Capri e Sorrento che erano stati interrotti per gran parte della giornata di ieri.

LASCIA UN COMMENTO