Fingono di essere stati rapinati, entrano in casa di anziana e le rubano la carta di credito, denunciati dai Carabinieri 6 giovani.

297
Un fermo immagine tratto da un video dei carabinieri di Roma, 23 marzo 2021: Una vera e propria piazza di spaccio, gestita da un'organizzazione criminale senza scrupoli nel popoloso quartiere romano di Ponte di Nona, è stata scoperta dai Carabinieri della Compagnia di Tivoli nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Capitale e conclusa oggi con 44 indagati di cui 22 destinatari di misure cautelari. ANSA/CARABINIERI EDITORIAL USE ONLY NO SALES

I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno denunciato a piede libero per i reati di furto in abitazione ed indebito utilizzo di carte di credito 6 giovanissimi incensurati di Giugliano in Campania, 4 dei quali minorenni.

I ragazzi, il più grande ha appena 21 anni, lo scorso gennaio hanno finto di aver subito una rapina e, approfittando della buona fede di un’anziana, le hanno chiesto aiuto.

La donna li ha accolti nel suo appartamento e loro, mentre la donna gli preparava qualcosa da bere per farli calmare, le hanno rubato la carta di credito prepagata lasciata sul tavolo della cucina. Hanno bevuto, hanno ringraziato e sono andati via.

Nel corso della giornata la vittima si è accorta che qualcuno stava utilizzando la sua carta. Troppi gli sms che arrivavano sul cellulare della donna. A quel punto ha chiesto aiuto ai Carabinieri.

I militari, analizzate alcune immagini dei sistemi di videosorveglianza, sono riusciti ad individuare i presunti autori del reato.

Giovani che, subito dopo il furto, avevano fatto acquisti in alcuni esercizi commerciali della zona spendendo la somma di 800 euro. (ANSA).

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia