Furto di energia elettrica, GdF arresta 2 persone a Castellammare.

773
foto diffusa da Gdf Siena
La Compagnia della Gdf di Castellammare di Stabia agli ordini del Capitano Salvatore Della Corte ha arrestato due soggetti nel quartiere Acqua della Madonna per furto di energia elettrica.
In un noto ristorante di via Brin i finanzieri hanno scoperto dopo una sofisticata ricerca un dispositivo elettrico occultato a regola d’arte dietro un doppio fondo di una parete in cartongesso, che si allacciava direttamente alla rete Enel.
Contemporaneamente in un locale attiguo, distante una decina di metri, le fiamme gialle hanno fatto accesso in un locale dove erano presenti ben 8 congelatori contenenti frutti di mare, pesce, verdure, al servizio del ristorante; anche in questo caso è stato rinvenuto un dispositivo che consentiva l’allaccio abusivo alla rete Enel.
Subito sono scattate le manette per furto aggravato di energia elettrica alla titolare del ristorante D.C. di 41 anni e a suo padre D.S di 69 anni pregiudicato. Il valore stimato del furto è di almeno 24 mila euro. I due sono giudicati con rito direttissimo.

 

Advertisements