Il 4 aprile Napoli è amore e poesia. Omaggio a Salvatore Di Giacomo.

0
53

La città di Napoli dedica tutta una giornata e tanti eventi a se stessa, alla sua poesia, alla sua cultura, alla capacità che hanno avuto ed hanno i suoi scrittori di esprimere, in una lingua poetica per eccellenza, sentimenti d’amore e gioia di vivere. Un’iniziativa volta alla conoscenza e alla valorizzazione della lingua napoletana e delle sua storia attraverso le opere dei grandi autori e compositori e partenopei, un’occasione per parlare ai giovani del napoletano in napoletano.

Letture di poeti napoletani classici e contemporanei saranno organizzate per l’occasione in tanti luoghi, tra i più belli della città, recitate da attori o da semplici appassionati, accompagnate a tratti dalla musica.
Dal Maschio Angioino al PAN, dal Parco del Poggio alla Casina Pompeiana in  Villa Comunale, da San Severo al Pendino in via Duomo al Convento di San Domenico, fino al Conservatorio di San Pietro a Majella, al Chiostro di Santa Chiara, a Santa Maria del Parto a Mergellina istituzioni ed associazioni culturali, singoli artisti e attori, lettori appassionati e professionisti daranno vita a un grande reading  cittadino di poesia, tutto dedicato a Partenope e il suo eros.

Il 4 aprile, spiega l’Assessore alla Cultura Nino Daniele, è per Napoli un giorno speciale: in questo giorno nel 1934 moriva Salvatore Di Giacomo, uno tra i poeti più grandi della letteratura italiana. Anche grazie al suo contributo il napoletano è assurto al ruolo di vera e propria lingua letteraria, e la sua poesia ha dato voce al sentimento e all’orgoglio del nostro popolo. Volendo dedicare un giorno a Napoli, alla sua poesia, alla sua lingua, abbiamo scelto questa occasione. Abbiamo dunque lanciato un invito, chiamando poeti ed appassionati ad animare con noi questa giornata ed il risultato è stato incredibile: tante adesioni, tante proposte di arricchimento dell’iniziativa ed alla fine un programma ricco e interessantissimo. Speriamo dunque che questa Partenope e il suo eros possa offrire ai nostri concittadini ed ai visitatori amanti di Napoli non solo un’occasione di svago, ma la possibilità di approfondire la conoscenza della nostra lingua, della sua ricchezza espressiva e della produzione dei nostri poeti, sia dei classici che dei tanti contemporanei che hanno dato la loro adesione“.

Programma:

Anteprima – 2 aprile 2014, ore 14,30

Castel Nuovo – Società Napoletana di Storia Patria
L’occhio vivente – Salvatore Di Giacomo pellegrino nella sua città
Nell’ottantesimo anno della morte, 1934-2014
Partecipano: Renata De Lorenzo, della Società Napoletana di Storia Patria, Arturo De Vivo, Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, Nino Daniele, Assessore alla Cultura del Comune di Napoli.
Relatori: Toni Iermano, Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Pasquale Sabbatino, Università Federico II.

4 aprile 2014  –  Appuntamenti e luoghi
Castel Nuovo – Maschio Angioino
Antisala dei Baroni, h. 17,00 – 19,00

Poeti dell’Ottocento/Novecento napoletano e poeti contemporanei. Letture dei “poeti della tradizione (Salvatore Di Giacomo, Ferdinando Russo, Raffaele Viviani) e di poeti contemporanei (Wanda Marasco, Ferdinando Tricarico, Mimmo Grasso, Costanzo Ioni, Raffaele Rizzo, Eugenio Lucrezi, Ariele D’Ambrosio, Mariano Baino, Salvatore Di Natale, Amedeo Messina). Attori, Diana Colella e Marco Aspide – Interventi musicali di Davide Carnevale. Organizzatori, Mimmo Grasso, Raffaele Rizzo, Vincenzo Villarosa. Durante la serata sarano presentati 10 pezzi unici dei libri-oggetto di Augusto Massa, ciascuno dedicato a ognuno dei poeti che leggeranno.

Ingresso gratuito

Convento di San Domenico Maggiore
Vico San Domenico Maggiore, 18
Sala del Capitolo, h. 18,30

Presentazione del libro +CD, “Mio Padre Sergio Bruni” di Bruna Chianese. Intervengono con l’autrice Antonio Bassolino e Nino Daniele, omaggi musicali di Adriana Bruni, Enrico Mosiello, Lino Blandizzi; conduce Gino Rivieccio.
Ingresso gratuito

Chiostro, h. 20,30
“Me ne Vogl’i pe’ viche e vicarielle”
Viaggio nella poesia classica napoletana” – tre voci recitanti e la chitarra di Marco Francini
A cura dell’Associazione “VivaMente”
Ingresso gratuito

PAN | Palazzo delle Arti Napoli
Via dei Mille, h. 17,00 – 19,00
Il canto delle Sirene
Quattro attrici e un pianoforte in un reading di poesie d’amore di poeti napoletani: Salvatore Di Giacomo, Eduardo De Filippo, Raffaele Viviani, Matilde Serao, Totò.
A cura dell’Associazione “Il Tappeto Rosso”
Ingresso gratuito

Chiesa di San Severo al Pendino
Via Duomo, h. 17,00 – 19,00
“A città d’e nummere”

Letture di poeti classici (Di Giacomo, Viviani e Totò) e contemporanei, tra cui Vincenzo Russo, con quattro attori e, all’arpa, il maestro Gianluca Rovinello (musiche: Dicitincello vuje , Reginella, A cantina ‘e zi’ Teresa, Tarantella di Colliano, Tarantella minore). A cura dell’Associazione “Talenti Vesuviani”
Ingresso gratuito

Casina Pompeiana
Villa Comunale di Chiaia, h. 17,00 – 19,00
“Partenope e ll’ammore”

Letture di poeti classici e contemporanei della Casa Editrice Duemme e testi di Annamaria Casassa e Antonio Portolano, con la chitarra classica di Ciro Sagitto.
A cura della Casa Editrice Duemme e di Annamaria Casassa
Ingresso gratuito

Parco del Poggio
Viale dei Pini, h. 17,00 – 19,00
“Partenope e ll’ammore”

Letture di poeti classici e contemporanei.
Partecipano:  Circolo culturale Anastasiano: letture di Giovanni D’Amiano, Vincenzo Cerasuolo,  Concetta Avella, Natale Porritiello, Maria Nunzia Masullo, Raffaele Galiero, Bruno Nazario Associazione Agorà: tre attrici per tre poesie di Antonio Addati con musiche del Seicento napoletano Raimondo Ramondino – (recitazione di poesie proprie con accompagnamento di chitarra) –  Claudio Picardo (Associazione Claudio Romanelli “Parleme ‘e stu suonne”) – Luciano Musto (“O’ Vesuvio innammurato”) – Salvatore Rapicano (“Na lettera”).

Conservatorio di Musica
di San Pietro a Majella, Via San Pietro a Majella, h. 18,00

“Omaggio a Salvatore Di Giacomo nel giorno dell’anniversario della sua morte.
L’epoca d’oro della canzone napoletana”. Nell’ambito de “I venerdì musicali”
E’ possibile visitare la Mostra “Verdi e Napoli” dalle ore 17.00 alle ore 18.00 prima del concerto
Prenotazioni Scuole : 3356664813 -Prenotazioni gruppi: numero verde 800 77811
Ingresso gratuito

Chiostro di Santa Chiara
Via Santa Chiara, h. 19,00-21,00

“Napulitanata… ovvero, ti racconto Salvatore Di Giacomo”.
Opere, aneddoti, poesie e canzoni. Viaggio nella vita del poeta napoletano con attori, musicisti e cantanti professionisti.
Organizzazione Associazione NarteA, www.nartea.com
“Prenotazione obbligatoria ai numeri: 3397020849 – 3346227785
Ingresso a pagamento, € 15,00

Chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina
h. 16,15
“E sante russe a Mergoglino”

Nella città dove “anche le pietre amano”, vi è un luogo che da solo racchiude in sé i mille volti dell’amore. L’amore struggente, l’amore fraterno, l’amore peccaminoso, l’amore impossibile. Con la scoperta del borgo e della Chiesa di Santa Maria del Parto, le tante storie della città nate dall’amore di Partenope.
Organizzazione Associazione Locus Iste , locusisteinfo@gmail.com
Prenotazione obbligatoria, per l’ingresso pagamento quota associativa, € 6,00

locandina_programma

LASCIA UN COMMENTO