Immacolata, boom di turisti a Napoli.

0
137

Alberghi esauriti, 65.000 passeggeri arrivati all’aeroporto di Capodichino, un lungo fiume di turisti e napoletani a godersi i presepi di San Gregorio Armeno. Si apre con un pienone il ponte dell’Immacolata a Napoli, città che continua ad attrarre turisti anche nel 2016 dopo un 2015 già positivo.

Moltissimi i turisti che hanno affollato già in questa prima giornata del lungo ponte dell’Immacolata il Museo di Capodimonte, dove in questo periodo è in mostra oltre alle collezioni stabili, “La donna con il liuto” di Vermeer, ma anche la basilica di Santa Maria Maggiore a Pietrasanta, dove è partita la mostra “I tesori nascosti, Tino da Camaino, Caravaggio, Gemito”.

Un vero e proprio fiume umano ha invaso sin dalla mattina i Decumani e in particolare San Gregorio Armeno, la strada dei presepi che tiene viva la tradizione settecentesca a Napoli, ma anche gli altri siti più celebri, come il Cristo Velato. “Un boom di turisti che – sottolinea il sindaco Luigi de Magistris – significa anche più posti di lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO