Immigrato aggredisce ragazza e lo zio accorso in sua difesa, GdF spara.

211
foto diffusa da Gdf Siena
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Un immigrato, forse africano, è stato ferito ed arrestato a Napoli dalla Guardia di Finanza, dopo aver tentato di rapinare una ragazza ed aver ferito lo zio di quest’ ultima.

E’ accaduto in via 2 Giugno, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, periferia orientale della città.

Secondo la ricostruzione della Guardia di Finanza l’uomo, del quale ancora non sono note le generalità, armato di un coltello e di una pistola poi rivelatasi finta, ha aggredito la ragazza.

Lo zio ha tentato di difenderla ed è stato colpito alla testa.

Le grida dei due hanno richiamato l’ attenzione di alcuni finanzieri della vicina caserma, che sono accorsi, in abiti civili. L’uomo ha cercato di allontanarsi ed è stato inseguito dai militari. Una volta raggiunto ha puntato la pistola contro di loro. In risposta, uno dei finanzieri ha sparato a scopo intimidatorio e poi lo ha colpito ad una coscia.

Il rapinatore è stato portato nell’Ospedale del Mare, dove le sue condizioni sono al vaglio dei medici. Lo zio della ragazza è stato medicato e dimesso. (ANSA).

Advertisements