L’Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli vicina alle vittime del terrorismo.

0
169

Davanti ai gravi fatti che hanno portato morte e sofferenza a Berlino, Istanbul, Azaz ed ora anche a Gerusalemme, l’Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli intende esprimere la propria solidarietà nei confronti di tutti coloro che sono stati così brutalmente colpiti.

Il terrorismo vuole ancora ferire luoghi simbolo della volontà di opporsi ad ogni forma di intolleranza. E’ stato fatto nel recente passato a Parigi, a Bruxelles, a Nizza a Berlino, Istanbul. Condanniamo questi atti criminali che non possono essere assolutamente inseriti in un contesto di lotta per la libertà religiosa.

Condanniamo l’uso della violenza per affermare se stessi a scapito della libertà di pensiero, di
movimento e di religione di chi ci è prossimo.

Ribadiamo che l’unica via per giungere alla fine di ogni guerra e alla realizzazione della vera pace può e deve passare attraverso il dialogo e il reciproco rispetto.

Come Amicizia Ebraico Cristiana di Napoli intendiamo affermare la nostra volontà e il nostro
impegno a continuare ad agire affinché le differenze di fede, di etnia, di orientamento politico e sociale, non rappresentino più una giustificazione perché esistano contrapposizioni e odi.
Auspichiamo che, pur essendo già passate le due feste importanti per Ebrei e Cristiani: la festa di Channukkà e il Natale, ogni essere umano si lasci guidare da quella Luce che vuole illuminare il sentiero verso un futuro di pace per tutti e tutte.

LASCIA UN COMMENTO