Legalità, Cittadinanza e Pari Opportunità come beni comuni, l’incontro al Consiglio Regionale che ha chiuso il progetto della Commissione Pari Opportunità.

1305

Si è tenuto giovedì 28 marzo dalle ore 9:30 alle ore 13:30, presso l’auditorium della Regione Campania isola C3 del Centro direzionale, l’evento di chiusura del progetto: “Legalità, Cittadinanza e Pari Opportunità come beni comuni”.

La Commissione Pari Opportunità della Regione Campania nell’ambito delle attività svolte dalla Sottocommissione “Diritto alla città, politiche urbane e beni comuni nell’ottica di genere” e con il supporto del Comitato Scientifico, costituito da Natalia Sanna, Presidente della Commissione  Pari Opportunità; Maria Lippiello, Componente della Commissione, Referente della Sottocommissione ed Esperta e studiosa della condizione femminile e dei problemi della parità; Angelina Acampora, Componente della Commissione – Ordine Periti Industriali e Periti Industriali Laureati di Napoli;  Maddalena Vitalone Componente della Commissione – Ordine dei Consulenti del Lavoro, ha   proposto ad alcune scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania la partecipazione al progetto “Legalità, cittadinanza e pari opportunità
come beni comuni”.

All’iniziativa, introdotta e moderata da Maria   Lippiello, sono intervenuti Natalia
Sanna, Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania; Loredana Raia, Consigliera Regionale con delega alle pari opportunità; Marina de Blasio, Ufficio Scolastico Regionale; Rosetta Cappelluccio, Ufficio del Garante dell’Infanzia e Adolescenza Regione Campania; Ludovica Carpino, V. Questore Polizia di Stato; Amalia Sorrentino, Primo Dirigente Commissariato Polizia di Stato Portici-Ercolano; Buonaurio Luca Maresciallo Carabinieri e Alfieri Gianluigi Carabiniere.

Inoltre sono intervenuti in rappresentanza delle scuole che hanno aderito al progetto, i dirigenti scolastici ed i Docenti Referenti per la Legalità oltre una delegazione di alunni.
Ciro Formisano, Dirigente Scuola Paritaria Bambi di Ercolano (NA), Carmela Marchese Dirigente Scuola Rita Levi-Montalcini di Afragola (NA), Antonella Maria D’Angelo Dirigente I.C. Albanella di   Albanella (SA), Erricchiello Anna Dirigenre Scuola E. de Nicola Casalnuovo di Napoli (NA),   Nicola Di Muzio Dirigente  I.C. Carlo Santagata di Portici (NA).

La giornata si è conclusa con la cerimonia di premiazione dell’hashtag vincitore di ogni scuola contro la violenza e l’illegalità.

Advertisements