Marigliano Arte e Poesia, l’incontro del 28 febbraio.

0
278

Al terzo incontro, del 28 febbraio, della rassegna culturale Marigliano LetterArt, organizzata dalla poetessa Deborah Daniele, è stato ospite lo scrittore e poeta Mario Volpe con la sua ultima silloge: “Verso Libero”.

Malgrado la giornata gelida il pubblico non ha fatto mancare l’entusiasmo per l’evento organizzato in collaborazione con l’associazione Circolo Letterario Anastasiano, I colori della poesia e radio Antenna Uno. L’appuntamento è iniziato con una profonda relazione del poeta e critico letterario Giuseppe Vetromile che ha sviscerato tutti gli aspetti del nuovo libro di Mario richiamando l’attenzione sul tema del viaggio e sull’interazione culturale tanto cara all’autore. Inoltre, il relatore ha ricordato il percorso artistico dell’ospite che ha al suo attivo tre pubblicazioni di narrativa e quattro di poesia, non mancando d’accennare all’evoluzione del pensiero poetico di Mario Volpe. La serata è proseguita con l’intervista di Deborah Daniele al suo ospite, il quale ha scherzosamente detto che si è avvicinato alla poesia per le insistenze della mamma che tentava di dissuaderlo dall’uso di tempere e tele per l’eccessiva confusione che si creava in casa. Ma oltre ai momenti di simpatia si è riflettuto sulla solitudine e di quanto essa sia terreno di coltura per l’artista sempre alla ricerca di una perfetta e irraggiungibile espressione dei suoi sentimenti. L’appuntamento si è concluso con la lettura di alcune poesie di “Verso Libero” e con l’intervento degli artisti e poeti presenti tra cui: Vittoria Caso, Giovanni Balzano, Silvania Pesola, Angela Zia e Cetti Avella.

LASCIA UN COMMENTO