Messaggio di pace, il Mann espone la Concordia nell’atrio del Museo.

203
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

In Atrio, alta e imponente, attende i visitatori. È la statua della Concordia Augusta che, da oggi pomeriggio, è stata installata proprio all’ingresso del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
Un gesto simbolico, voluto dal Direttore del MANN, Paolo Giulierini, per accompagnare questa nuova e drammatica giornata di negoziati e guerra fra Russia e Ucraina.
Ancora una volta, dall’arte antica proviene un messaggio di perenne attualità: la scultura marmorea della Concordia (dall’edificio di Eumachia, Pompei, I sec. d. C.) venne realizzata per celebrare la pace e la stabilità, che si candidavano a essere valori guida del principato augusteo dopo un periodo doloroso di guerre civili.
Un messaggio che, scolpito nella pietra, ci parla soprattutto oggi. Lo spostamento della statua in Atrio sarà raccontato sui social del MANN con l’hashtag #Museumsagainstwar, lanciato dal Ministero della Cultura quando è stata invasa l’Ucraina.
Advertisements