Metro, ripresa circolazione Linea 1. Procura valuta di aprire fascicolo per disastro colposo.

0
123
La cabina di uno dei due treni della linea 1 della metropolitana coinvolto nello scontro che ha provocato nove feriti, Napoli, 14 gennaio 2020. ANSA
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

E’ attivo dalle 7 circa di stamattina il servizio della Linea 1 della metropolitana di Napoli.

La metro effettua la tratta dalla stazione di Colli Aminei fino a Piazza Dante, con 6 treni.
Dopo che saranno state eseguite le verifiche sulla linea, si proseguirà sulla tratta Piscinola-Dante, con 7 treni.

A copertura del percorso Dante-Garibaldi è attiva la linea 602 mentre il pullman C67 Piscinola-Capodimonte eccezionalmente prolunga fino a Dante e il 168 Frullone-Dante eccezionalmente prolunga fino a Chiaiano.

Potrebbero essere i dati delle scatole nere sistemate a bordo dei tre treni coinvolti nell’incidente avvenuto nei pressi della stazione Piscinola della Linea 1 della Metropolitana di Napoli, a dare un contributo importante agli investigatori.

Gli accertamenti dei carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Michele Caroppoli, in forza alla sesta sezione “lavoro e colpe professionali” della Procura di Napoli, sono ancora in corso.

Secondo quanto si è appreso i militari hanno ascoltato alcuni testimoni ed eseguito un sopralluogo nella postazione centrale operativa dei Colli Aminei.

Intanto in ospedale, come da prassi, i tre macchinisti sono stati sottoposti ai test tossicologici. Il tratto dove è verificato l’incidente non è monitorato dalle telecamere che, invece, sono presenti all’interno dei vagoni.

Al momento gli inquirenti non escludono di contestare il reato di disastro colposo, mentre valutano anche la configurabilità di altri reati.(ANSA).

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here