Advertisements
- Pubblicità -realizza un sito ecommerce di successo, aumenta il tuo fatturato in sole 72 ore
Home Cronaca Molo San Vincenzo, il Comune investe 6 milioni per la riqualificazione, protocollo...

Molo San Vincenzo, il Comune investe 6 milioni per la riqualificazione, protocollo di intesa col Ministero della Difesa.

Annunci

Per il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, rappresenta uno dei “luoghi identitari” della città di Napoli e dal primo sabato di agosto sarà fruibile dai napoletani, anche se in attesa dei lavori di riassetto per piccoli gruppi.

E’ il molo San Vincenzo da quale si può ammirare l’intera città di Napoli dal mare.

Al molo si accede dalla base navale della Marina del Molosiglio che avrà un uso duale.

Per la sua sistemazione è previsto un ingente investimento di circa sei milioni di euro.

Il via libero al futuro piano di valorizzazione del molo è arrivato nella giornata di oggi grazie ad un protocollo di intesa che è stato sottoscritto dal ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, dal sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, dai vertici della Marina Militare, dall’agenzia del Demanio e dall’autorità portuale del Tirreno Centrale. Un protocollo che descrive, punto per punto, tutte le fasi di un programma di intervento ambizioso e complesso allo stesso tempo.

“Noi faremo insieme all’autorità portuale importanti investimenti – ha detto il sindaco Manfredi – perché il molo deve diventare uno dei polmoni della città, di una città che si riappropria del mare”.

Con l’investimento di sei milioni il Comune punta a risistemare l’accesso al molo, l’eliporto e una prima parte dei lavori di risistemazione. Poi l’obiettivo è quello di dare una nuova vita alle botteghe borboniche e di allestire un molo per l’attracco dei grandi Yacht, con la creazione di luoghi di intrattenimento per i cittadini.

Napoli punta ad essere come tutte le altre “città di mare che hanno spazi per l’intrattenimento sul mare”.

“Era da decenni che si stava discutendo del molo San Vincenzo – ha aggiunto Manfredi – in pochi mesi abbiamo fatto un grande sforzo. E per questo ringrazio il ministro della Difesa e la Marina militare che hanno fatto un grande lavoro”. (ANSA).

Advertisements
Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it
Exit mobile version