Morto Gerardo Gargiulo, storico amico di Renzo Arbore.

167
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

E’ morto a Sorrento (Napoli) all’età di 89 anni Gerardo Gargiulo, amico storico e attore feticcio di Renzo Arbore che lo aveva voluto nelle sue due pellicole girate da regista (“Il pap’occhio” e “F.F.S.S, che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?” in cui interpretava l’uomo del ciak).

Oltre ad ospitarne dei camei nelle sue trasmissioni televisive.

Gargiulo, ingegnere di professione prestato all’arte, era uno dei punti di riferimento di Arbore in occasione delle scorribande a Sorrento dello showman foggiano-napoletano di cui era amico dai tempi dell’università frequentata a Napoli.

Musicista e appassionato di jazz, li legava un senso dell’ironia fuori dal comune, sin da quando, ancora ragazzi, improvvisavano concertini al calar della sera nei lidi della città. Uno, Gargiulo, col trombone, l’altro, Arbore, col suo inseparabile clarinetto. Di quel gruppo facevano parte anche Luciano De Crescenzo e Riccardo Pazzaglia, compagni di scorribande e di vita. (ANSA).

Advertisements