Morto il vigilante aggredito alla stazione Metro di Piscinola.

0
84

E’ morto la scorsa notte, all’ospedale Cardarelli di Napoli, il vigilante aggredito lo scorso 3 marzo nel piazzale della stazione di Piscinola della linea 1 della metropolitana.

L’uomo, 51 anni, fu ferito alla testa con una mazza, mentre stava effettuando i controlli e chiudendo un cancello, e fu ricoverato in gravissime condizioni.

Dolore e rabbia è stata espressa dalla famiglia e dagli amici di Francesco Della Corte. Diverse le manifestazioni messe in atto anche dai suoi colleghi. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO