Muore ustionato contadino ad Acerra sorpreso da incendio.

0
140

É deceduto stamattina in seguito alle ustioni ed alle ferite riportate l’anziano di 84 anni sorpreso ieri dalle fiamme nel proprio terreno agricolo ad Acerra, nel Napoletano. L’uomo, Giuseppe Antignano, era stato ricoverato nel reparto rianimazione della locale clinica villa dei fiori con ustioni di secondo grado su tutto il corpo.

Secondo quanto si è appreso, l’anziano si era recato ieri nel proprio fondo agricolo in località Candelara per spargere un antiparassitario quando è stato sorpreso da un incendio divampato a bordo strada della ss 162, e propagatosi anche nella campagna circostante. A dare l’allarme era stato uno dei figli preoccupato del mancato ritorno del padre.

Il corpo esanime dell’anziano, era stato trovato dai vigili urbani ed i vigili del fuoco accorsi per spegnere l’incendio.

Immediato il trasporto nella clinica di Acerra, dove l’84enne era poi stato ricoverato in rianimazione con ustioni di secondo grado su tutto il corpo. L’anziano é morto in mattinata per le gravi ustioni. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO