Advertisements
- Pubblicità -realizza un sito ecommerce di successo, aumenta il tuo fatturato in sole 72 ore
Home Cronaca Napoli Città Creativa, ultimo appuntamento al PAN.

Napoli Città Creativa, ultimo appuntamento al PAN.

Annunci

“Napoli Città Creativa”, dedicata a percorsi creativi napoletani, si svolgerà il 14, 21 e 28 marzo presso il PAN. La rassegna vuole valorizzare i talenti napoletani che decidono di restare e “resistere” a Napoli, trasformando la loro creatività in sviluppo nel campo dell’ambiente, del turismo, dell’arte e dell’artigianato.

«L’obiettivodichiara Alessandra Clemente è mettere le giovani produzioni creative e i tanti talenti napoletani al centro della città e della primavera napoletana. La creatività giovanile nutre le produzioni artistiche ma anche l’economia, liberando e promuovendo l’effervescenza culturale, determinando significativi momenti di aggregazione, animando le risorse produttive e turistiche del territorio. Giovani e creatività, dunque, un connubio che a Napoli risulta essere esplosivo e su cui fare leva per progettare e realizzare efficaci strategie di sviluppo economico. Un territorio ricco di contraddizioni e disagi ma che, a partire dalle straordinarie bellezze naturali e paesaggistiche che lo caratterizzano fino alla rinomata tradizione artistica espressa dal patrimonio musicale, teatrale e artigianale, ritrova nei giovani una forte spinta verso il cambiamento e la possibilità di un riscatto sociale, culturale ed economico. In questo contesto, i giovani rappresentano una risorsa significativa per lo sviluppo della città da indirizzare e valorizzare, a partire dalle politiche giovanili del Comune di Napoli.
“Il PAN, il Palazzo delle Arti di Mapoliafferma l’Assessore Daniele è lo spazio dedicato ai linguaggi  del contemporaneo e quindi è la sede naturale dove accogliere e mettere in mostra la creatività delle nostre giovani generazioni. La creatività partenopea è una vera e propria risorsa strategica, e come tale va promossa dalle istituzioni culturali e politiche in tutti i campi. Genera economia, riconoscimenti internazionali, ed è fonte necessaria per quell’industria culturale che produce lavoro, non solo giovanile, e sviluppo territoriale”.
Advertisements
Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it
Exit mobile version