Napoli città della seta, giovedì 20 alla Chiesa di San Filippo e Giacomo.

0
681

Accanto alla grande esposizione “Mortali Immortali.

I tesori del Sichuan nell’antica Cina”, due ricercate mostre, concepite non solo per gli intenditori, ma anche per gli appassionati di curiosità artistiche, racconteranno al MANN, dal 20 dicembre 2018 al 21 gennaio 2019, alcuni particolari aspetti della cultura orientale.

Si tratterà, innanzitutto, del percorso espositivo “Napoli città della seta. La chiesa dei SS. Filippo e Giacomo, dalle Fratrie greco-romane alla Corporazione dell’Arte della Seta” (vernissage 20 dicembre, ore 11.30):la mostra, inserita nel circuito virtuoso di disseminazione culturale rappresentato dalla rete Extramann nell’ambito del progetto Obvia, traccerà il legame indissolubile tra la produzione serica napoletana ed il pregevole modello di lavorazione cinese.

Sempre nel pomeriggio del 20 dicembre (ore 17), sarà inaugurata, ancora, l’esposizione “Le figure dei sogni. Marionette, burattini, ombre nel teatro di figura cinese”:dopo la presentazione al Museo delle Arti Orientali di Torino (2016), per la prima volta sarà ospitata a Napoli una selezione di 92 pezzi della collezione privata di marionette e burattini (a guanto e stecca), appartenenti all’ingegnere Augusto Grilli.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here