Operazione della Guardia Costiera, sequestrate 12 tonnellate di frutti di mare e 300 chili di datteri.

0
88

Circa 14 tonnellate di prodotti ittici, sia freschi che congelati in cattivo stato di conservazione, sono state sequestrate dalla Guardia Costiera del Comando della direzione marittima della Campania nel corso di una operazione di controllo condotta in diverse località della regione.

Sotto chiave sono finite prevalentemente cozze, vongole ed altri frutti di mare il cui consumo registra proprio nel corso delle festività natalizie un sensibile aumento. Gli uomini della Guardia costiera hanno anche accertato 32 notizie di reato.

In penisola sorrentina sono stati sequestrati 300 chilogrammi di datteri di mare, la cui pesca è vietata. Infine a Napoli è stato posto sotto sequestro una struttura adibita a deposito di prodotti ittici.

LASCIA UN COMMENTO