Passaggi di Stato, tre artiste espongono alla Reggia di Caserta.

0
170

Tre artiste, Lorenza Boisi, Regina JoséGalindo e Valentina Palazzari, di diversa provenienza, background culturale e ambiti di ricerca, incontrano la Reggia di Caserta in un inedito confronto. Nasce con l’intento di sperimentare un nuovo dialogo sia tra le loro opere sia con lo spazio fisico e storico fortemente connotato delle Retrostanze del ‘700, la mostra ‘Boisi | Galindo | Palazzari Passaggi di stato’ a cura di Bruno Cora e Davide Sarchioni (fino al 20 marzo 2018) in collaborazione con MLZ Art Dep, Prometeogallery e RIBOT arte contemporanea. Le opere in mostra sono state concepite appositamente o selezionate in base alle caratteristiche di ogni ubicazione e mirano a comporre un complesso e variegato itinerario visivo ed emotivo che, nella successione incalzante tra gli ambienti, procede per distinte tipologie di sequenze e piani di lettura stratificati. Si individuano così metaforici passaggi di stato da un linguaggio all’altro, dalla parete bidimensionale allo spazio oggettuale, sollecitando un proliferare di tensioni, echi e rimandi estetici, spaziali e culturali che passano attraverso i vari materiali utilizzati, seguendo un percorso di andata e ritorno senza soluzione di continuita: dalla solidità del ferro alla precarietàdella ruggine per Palazzari, dalla duttilità della ceramica quale naturale estensione della pittura per Boisi, fino al corpo umano della guatemalteca Galind, o coinvolto in azioni performative virtualmente riproposte dal video e dalla fotografia. A chiusura della mostra, che è ospitata oltre anche nel vestibolo inferiore, verràpresentata una pubblicazione che documenteràl’intero progetto espositivo.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO