Piazza Mercato rinuncia alla notte della Befana. Lo sfogo di un venditore ambulante: ”Mi sento stracciato” .

0
138

La notte del 5 Gennaio non viene attesa solo dai bambini ma anche dai tanti venditori ambulanti, una  categoria fortemente attaccata dal difficile periodo, che aspettano questo giorno per animare Piazza Mercato di Napoli e vendere doni e dolciumi dell’Epifania. Anche quest’anno ciò non è stato possibile. Difatti, in piazza è stata posizionata una pattuglia della vigilanza municipale con il compito di sorvegliare ed impedire l’accesso ai venditori ambulanti che solitamente allestivano qui le proprie bancarelle.

Ai microfoni della Radiazza di Gianni Simioli, il programma in onda tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00, su Radio Marte, è intervenuto Pietro, un venditore ambulate che ogni anno allestiva il suo banco il giorno dell’Epifania.

”Mi sento stracciato ma voglio fare un appello. Cari amici e amiche di Piazza Mercato basta farci la guerra, uniamoci e ritorniamo a prenderci quello che era nostro”.

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here