Picchiato dai Carabinieri durante il coprifuoco, avviata indagine interna.

1
409
In un frame video da youtube, l' episodio ieri sera nel quale Un ragazzo sarebbe stato preso a calci dai carabinieri perchè sorpreso a passeggiare nell'orario del coprifuoco aTerzigno nel Napoletano, 11 maggio 2021. ANSA +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO? ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L?AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ ++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Un ragazzo preso a calci dai carabinieri perchè sorpreso a passeggiare nell’orario del coprifuoco.

E’ questo quello che appare in un video divenuto virale sui social e che ha fatto scattare un’indagine interna dei militari del Comando provinciale di Napoli.

Il fatto è avvenuto, si apprende, a Terzigno, nell’area vesuviana, nella tarda serata di ieri. Nelle immagini anche insulti al ragazzo da un militare sceso dalla vettura.

Il Comando “ha immediatamente avviato autonomi accertamenti finalizzati a perseguire, con il massimo rigore e convinta inflessibilità, comportamenti inconciliabili con i valori fondanti dell’Arma” si apprende.(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

1 COMMENTO

  1. La gente psicologicamente si è stancata ed il carabiniere che fa prende a calci un ragazzo di 16 anni? Ma stiamo a scherzare? Vedi se il carabiniere era buono a prendere un ragazzo un po’ più grande e ché naturalmente si sapeva difendere voglio cosa faceva il carabiniere. Ora spero che si faccia luce perché portare la divisa non vuol dire fare abuso di potere.La colpa è dello stato ché ci ha provato della libertà dei nostri diritti perché un coprifuoco si mantien per un certo periodo non per quasi 8 mesi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here