Polizia copre murales dedicato a rapinatore ucciso a Forcella.

0
245
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

E’ stato cancellato dagli agenti della polizia locale e della polizia di Stato il murales comparso nelle scorse settimane in via Sedil Capuano, nel quartiere napoletano di Forcella, e dedicato al giovane Luigi Caiafa, che fu ucciso nel corso di un tentativo di rapina.

L’installazione del murale è stata oggetto di polemiche.

Polemiche sono sorte anche per la presenza di numerosi altarini – che sono stati ‘censiti’ in diversi quartieri periferici – ma anche di ‘paletti’ installati per riservare illegalmente le aree di sosta Il murales di Forcella per il Comune di Napoli era abusivo. E da Palazzo San Giacomo hanno accertato l’estraneità del condominio. Così oggi si è provveduto “al ripristino dello stato dei luoghi” si legge in una nota, dando “seguito all’indirizzo espresso dalla Giunta de Magistris”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here