Pompeii Children’s Museum Percorsi tematici e itinerari speciali per i più piccoli

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Partono i primi itinerari speciali e percorsi tematici organizzati dal Pompeii Children’s Museum, riservati ai bambini dai sei ai dieci anni, con operatori e tutor specializzati nella didattica per l’infanzia e nella creazione di laboratori e visite coinvolgenti e interattive.
Archeologi, storici, botanici, con un linguaggio adatto a un pubblico così giovane, saranno le guide speciali per i visitatori più piccoli, che potranno partecipare da soli oppure accompagnati dai propri genitori. La durata di ogni itinerario tematico sarà di circa 1h 15, con partenza alle ore 11.00 da Porta Anfiteatro, dove gli operatori accoglieranno i bambini e i genitori che vogliono partecipare.
Si inizia domenica 7 luglio a Pompei con 
Vita da gladiatore: palestra, cibo sano e competizioni”
Percorso nella Regio II
A partire dall’ingresso di Porta Anfiteatro, il percorso si volgerà tra i due edifici antichi: la Palestra Grande, luogo di formazione fisica e intellettuale dei giovani, e l’Anfiteatro, il più antico tra quelli noti del mondo romano. Qui un tempo oltre ventimila spettatori potevano assistere ai combattimenti tra gladiatori.
Il secondo appuntamento di luglio, sempre a Pompei, è per domenica 21 con
“Passeggiata su via dell’Abbondanza, alla scoperta di botteghe, domus, ville e giardini” . Percorso nella Regio I
Un percorso lungo una delle strade principali dell’antica Pompei, che collegava la zona del Fori con quella dell’Anfiteatro. Si visiteranno le domus per conoscere le tecniche di costruzione, le botteghe degli artigiani e del cibo, i materiali e le decorazioni di alcune ville lussuose appartenute a famiglie patrizie. Partenza del gruppo, anche in questo caso, da Porta Anfiteatro.
I gruppi di bambini e adulti saranno di massimo 25 persone, il costo è sempre di 10 € a bambino, la tariffa viene applicata anche ai genitori che intendono partecipare e che devono però essere in possesso anche di un biglietto di ingresso al parco o, quando si tratta di domeniche gratuite,  del relativo titolo d’accesso. Partecipazione fino ad esaurimento posti. Si consiglia la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni arte@lenuvole.com
A luglio parte anche la prima sperimentazione di Summer Camp all’interno dell’area archeologica, in particolare nelle aree verdi che avrà come punto d’incontro e campo base Casina Rosellino, con il suo Cavallo Enzo di Mimmo Paladino. Da lì i bambini si sposteranno nelle aree individuate per laboratori o itinerari tematici, in particolare nelle aree verdi come il Bosco Sacro e i percorsi lungo le mura.
Il Summer Camp ha una durata di 5 giorni, con orario dalle 9,00 alle 15,30: una giornata di divertimento, gioco, socializzazione e amicizie, ma anche di conoscenza e scoperta di luoghi e storie che fanno di Pompei un luogo affascinante e unico al mondo.
Il costo per la partecipazione al Summer Camp è di 150 € per 5 giorni, comprensivo del cestino-pasto e dei materiali da laboratorio
Si rivolge non solo ai visitatori, ma anche alle famiglie del territorio e ai figli degli stessi dipendenti del Parco archeologico di Pompei.
I bambini dovranno portare da casa: una borraccia, una merenda (il lunch è invece compreso), un cappellino. Si consiglia abbigliamento comodo.
Per informazioni e prenotazioni arte@lenuvole.com
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.