Pozzuoli, inizia demolizione di Villa Maria per raddoppio binario Cumana.

0
581
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Sono partiti questa mattina i lavori di demolizione di Villa Maria in via Fasano a Pozzuoli, ultimo ostacolo al raddoppio della linea ferroviaria Cumana nel tratto Pozzuoli-Torregaveta. Nell’area verrà realizzato anche il nuovo fabbricato viaggiatori della nuova stazione di Pozzuoli.

In una nota Eav definisce: “Operazione storica. Indispensabile. Fortemente voluta dalla Regione Campania!”. E si aggiunge: “Quando va giù qualcosa c’è sempre un senso di malinconia per quello che è stato. Ma la malinconia passa se si realizza qualcosa di bello ed utile, indispensabile”. Il programma degli interventi prevede che ultimato il fabbricato viaggiatori, saranno effettuati i lavori per la realizzazione della nuova stazione di Pozzuoli e quelli per il raddoppio della linea fino alla stazione Pozzuoli-Cantieri. Contemporaneamente ci sarà l’adeguamento normativo della stazione di Gerolomini. Il raddoppio della linea Cumana e la costruzione della nuova stazione di Pozzuoli consentiranno di liberare il centro di Pozzuoli dall’attraversamento ferroviario e, quindi, da tutti i passaggi a livello. Questa mattina all’apertura del cantiere in via Fasano hanno presenziato per il comune di Pozzuoli il sindaco, Vincenzo Figliolia, per EAV, concedente del raddoppio della tratta Dazio – Cantieri della ferrovia, il presidente, Umberto De Gregorio e Fiorentino Borrello, quest’ultimo in qualità di RUP dei lavori, per il concessionario ATI Astaldi/Giustino-Costruire-ICG,Fabio Lucioli. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here