Progetto Arca ha portato al cinema i senza fissa dimora del Rione Sanità.

0
116

Ieri pomeriggio la Casa del Volontariato di Progetto Arca in via Sammartini 106 si è trasformata in una vera e propria sala cinema, con schermo e poltrone, per la proiezione “in anteprima inclusiva” del film L’ora del crepuscolo (di Braden King), riservata a un pubblico di 30 senzatetto, ospiti dei centri di accoglienza della onlus, e volontari.

Il film è stato proiettato in contemporanea anche a Roma Corviale e a Napoli Rione Sanità grazie a Invisible Carpet, società di distribuzione audiovisiva con la mission di portare al cinema gli invisibili.

Il presidente di Progetto Arca Alberto Sinigallia commenta: “È stato un piacere collaborare ancora una volta con Invisible Carpet per questa iniziativa dedicata alle persone più fragili e sole. Sono convinto che la visione di un film crei sempre una magia tra chi ha la fortuna di ammirarne la bellezza; e in particolare in questo periodo di festività, il cinema per le persone senza dimora è un’occasione per entrare in relazione con gli altri e condividere un momento unico di unione e di festa”.

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here